AICI - Eurovox 2018  e YPP

 

       Eurovox e Ypp - l'Aia  (NL) 30 agosto  - 1 settembre 2018           

                                                                                                                    Indietro 

Resoconto a cura di E. Aubry   

 

Il congresso EUROVOX si è svolto dal in agosto all’Aia, ha presentato a un folto pubblico di addetti ai lavori, cantanti, insegnanti e musicisti una vasta gamma di performance pratiche e metodi innovativi nella pedagogia vocale. 

Con l’aiuto di giovani studenti dei conservatori locali e i professionisti della Young Professional , cantanti di fama internazionale come i soprani Nelly Miricioiu, Ulrike Sonntag, e Elly Ameling, hanno tenuto masterclasses di alto livello.

Nel campo del jazz pop e musical abbiamo avuto la presenza di Mary Hammond (Royal Accademy of Music, Londra), Pia Douwes (musical 'Empress Elisabeth'a Vienna, ‘Chicago’ a Broadway) e Ineke Van Doorn con Marc van Vogt (jazz duos, Van Doorn l’autrice del libro ‘Singing from the Inside Out’).

NetherlandsFemaleYouthChoir-Eurovox2018.jpeg

Il Netherlands Female Youth Choir  

 vedi video dell'esercizio di I. Verburg

 

 

 

Sulla prossima edizione della Newsletter AICI potete trovare tutti i particolari di queste esperienze straordinarie, durante le quali un proficuo scambio tra le generazioni avviene davanti ai nostri occhi.

 

Di grande interesse tra le presentazioni della voce corale erano il Vocal ensemble EVA, (www.evavocaal.nl) eccellente ensemble a capella di 6 voci femminili che ha aperto il congresso, the Netherlands Female Youth Choir (video) grande coro di giovani voci femminili di alto livello, direttrici Wilma ten Wolde e Irene Verburg  (video) http://www.nationalekoren.nl/nationaal-vrouwen-jeugdkoor/ e MAZE, coro misto di vari stili diretto da Merel Martens www.mazevoices.com/en/ , coro quest’ultimo che mischia movimenti drammatici/interpretativi al repertorio corale. (Vedi video clips) 

 

Ho potuto godere della grande sensibilità ed esperienza di Tido Vissens, il direttore del Netherlands Chamber Choir, che si è prodigato nella richiesta di migliorare la qualità della preparazione artistica degli studenti di canto oggi.

 

Mi ha colpito anche l’intervento di Nico Lambrechts, osteopata, che ci ha parlato dell’importante ruolo della lingua nel canto.

 

Altre relazioni notevoli erano quelle di Peter Renshaw , esperto dell’apprendimento, e Sanne Graulund, che ha trattato l’aspetto corporeo , parlando dei tessuti e delle connessioni del nostro apparato vocale, posturale e respiratorio. (vedi foto)

 

 

Un'esperienza di C. Reali   

 

Quest'estate ho avuto l'opportunità di partecipare a nome di Aici al programma “Young Professionals Program” organizzato dall'Asso-ciazione EVTA.

Sono molto contenta di aver avuto questa possibilità, poiché il programma prevedeva la partecipazione a tutta una serie di eventi di vario genere musicale, masterclasses e workshop, con personalità di spicco all'interno del panorama musicale internazionale.

 

Personalmente, ho avuto la fortuna di partecipare ad una masterclass con la famosa soprano Nelly Miricioiu e di preparare un pezzo che poi ho eseguito nel concerto finale.

 

Potete trovare tutti i particolari e l'articolo completo sulla Newsletter AICI

ConcertofinaleYoungProfessionalsProgram-Eueovox2018

Concerto finale delle ragazze del YPP 

Ho assistito  anche alla masterclass della cantante Elly Ameling, la quale proponeva come argomento il repertorio liederistico. È stato molto piacevole poter assistere ad un altro approccio musicale, diverso rispetto a quello della Sig. Miricioiu. Ho avuto la possibilità poi di partecipare e non solo assistere, agli workshop di altri relatori, aiutandoli così a mostrare i loro metodi di lavoro e il loro personale  approccio alla musica.

 

Ovviamente i miei  ringraziamenti vanno ad AICI, oltre che alle mie insegnanti di canto Lucia Mazzei ed Elena Cecchi Fedi, che mi hanno segnalato questa opportunità ed incoraggiato a parteciparvi; e in particolare a Elizabeth Aubry, che mi ha aiutato prima e durante il mio soggiorno in Olanda e tutti gli organizzatori che ci hanno permesso una così bella esperienza!

L'esercizio cui abbiamo assistito dal vivo sul palco del congresso Eurovox con il contributo del Netherlands Female Youth Choir  e guidato da Wilma ten Wolde e Irene Verburg .

 

Interessante la spiegazione di Verburg: "L’esercizio ha un effetto positivo sul sostegno del fiato. Muovendosi velocemente in su fa ripartire il movimento di discesa del diaframma con un’inalazione molto naturale ed una buona preparazione alla nuova frase musicale. Muovendosi in discesa in modo graduale sostiene l’esalazione durante il canto. Inoltre, questo consente un’ottimale sensazione di sincronizzazione della respirazione in gruppo, anche senza un direttore. "

Create a website