CATERINA TROGU ROHRICH 

SOPRANO - DOCENTE DI CANTO

 

Milanese, è diplomata al Conservatorio G. Verdi di Milano e laureata in Fisica Cibernetica. Ha studiato con Luisa Magenta e Jolanda Torriani, si è perfezionata con Leyla Genger, Graziella Sciutti e M. Luisa Cioni. È vincitrice dei concorsi ASLICO 85 e Voci Pucciniane di Lucca 86.

Ha debuttato nel 1985 con il Giustino di Vivaldi all'Olimpico di Vicenza e da allora è stata presente in moltissimi teatri italiani ed esteri quali la Fenice di Venezia, l'Opera Royal di Versailles, il Colon di Buenos Aires, il Comunale di Firenze e di Treviso, il Grande di Brescia e il Donizetti di Bergamo, il Sociale di Como, il Sociale di Mantova eccetera. Accanto al repertorio tradizionale (Rigoletto di Verdi, Don Pasquale di Donizetti, La Bohéme di Puccini) ha eseguito quasi tutte le opere di Mozart (anche la Regina della Notte del Flauto Magico) e molte preziose riedizioni di autori del settecento italiano, quali Piccinni, Paisiello, Traetta, Gluck. Si dedica anche al repertorio concertistico e alla musica da camera, spaziando con proprietà da Monteverdi a Shostakovic, con direttori quali P. Maag. G. Kuhn, R. Clemencic, F. Luisi,  A. Curtis. Ha inciso ripetutamente per la RAI di Napoli ed è stata ospite alla stagione di Santa Cecilia in Roma con Christus am Ölberge di Beethoven diretto da W. Sawallisch. Ha inciso CD per Symphonia, Stradivarius, BMG Ricordi, Opus 111 e Agorà.

Come docente di canto ha insegnato alla Accademia Mahler di Rho (MI), tuttora lavora per l’Associazione Scarlatti di Baranzate (MI). Tra le sue esperienze di insegnamento trovano inoltre spazio la propedeutica musicale per i bambini della scuola primaria, il coro di voci bianche, lezioni di vocalità per il coro di San Guglielmo di Castellazzo di Bollate (MI).